IL MONDO SE NE FREGA

febbraio 19, 2011

Delle piccole gocce sospese nell’aria, ancora non hanno raggiunto una loro destinazione. Il mondo se ne frega, forse ve l’hanno già detto. Tante ombre, molte maschere, nessun volto scoperto. Solo tante parole appese su un filo che cominciano con il pronome “Io”. Nei giorni la voglia di vedere dei sorrisi aumenta, come aumenta la voglia di stare vicini alle persone che danno davvero un senso ai nostri giorni. Spesso sono persone “lontane”, sono persone per cui faresti di tutto, anche a costo di sentire un po’ d’ansia nelle vene, e un pizzico d’ira nei tuoi occhi. Potresti essere la persona più calma dell’universo, ma quando capti delle irregolarità avresti voglia di aprire la finestra ed urlare, senza curarti di chi ti può ascoltare, osservare, dimenticando cosa sia la paura. Senti il bisogno di parlarne con qualcuno, di sapere che c’è qualcuno in grado di capire quanto a volte ti senti fermo. Dipendenti da tutti, indipendenti da niente. Ci si sente stupidi a chiedere, ci si sente limitati e sempre in debito con qualcuno. Sogniamo un futuro in cui possiamo ancora pronunciare la parola “grazie”, in cui possiamo ancora domandare “scusa”. Voglia di rendere felici coloro che non hanno mai smesso di amarci, e che sentono a volte il sensore di perderci con il fine indelebile di ascoltarci.

Guarda il mondo fuori, se ne frega. Se ne frega di noi.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: